Autorizzazioni per piccoli bar e rosticcerie in centro storico. Missione a Palermo dei rappresentanti del Comune di Caltanissetta

328

Su iniziativa condivisa con il sindaco Giovanni Ruvolo, l’assessore allo sviluppo economico, Giovanni Guarino, e il dirigente della ripartizione lavori pubblici, Giuseppe Tomasella, si sono recati a Palermo presso il dipartimento di Igiene ambientale dell’assessorato alla Salute per affrontare insieme al dirigente responsabile del servizio di sicurezza alimentare, Pietro Schembri e al responsabile dell’unità operativa igiene degli alimenti, Vincenzo Bonomo, le tematiche relative alle aperture di piccole attività di bar e rosticcerie all’interno dei centri storici in relazione alla dotazione di servizi igienici destinati al personale e al pubblico

Una circolare dell’assessorato regionale alla Salute del 2015 consente l’attivazione delle autorizzazioni ad attività di somministrazione e consumo al tavolo o su banco fino a 40 posti a sedere con la presenza di almeno un servizio igienico per il pubblico adeguato anche all’accesso dei disabili.

I rappresentanti del Comune di Caltanissetta hanno ricevuto da parte degli uffici regionali la disponibilità ad approfondire la questione già la prossima settimana in sede di Comitato regionale per la sicurezza alimentare, al fine di fornire un’interpretazione più esplicita su alcuni aspetti della precedente circolare che possono velocizzare le autorizzazioni.

La missione a Palermo dei rappresentanti del Comune di Caltanissetta è nata dall’esigenza di implementare la presenza di attività commerciali e di ristorazione in tutto il centro storico e alla Strata ‘a foglia, consolidare le attività esistenti, stimolare la crescita di nuove e, in prospettiva, facilitare la riqualificazione di aree urbane e locali in cui investire.

Commenta su Facebook