Autorizzato l’uso dell’acquedotto Gerace-Geracello. L’acqua torna a giorni alterni nelle zone Firrio e Sanatorio

1138

E’ un acquedotto che si trova a cavallo tra le province di Enna e Caltanissetta dalla sorgente Gerace-Geracello, per cui Caltaqua è stata autorizzata all’utilizzo e che consentirà di far tornare a giorni alterni la distribuzione idrica in alcune zone della città, aggiungendosi alle fonti idriche provenienti da pozzi, sorgenti e acquedotti sovrambito.

“La dotazione idrica per il comune di Caltanissetta è aumentata – spiega Caltaqua in una nota – e da oggi è stato possibile ripristinare la turnazione a giorni alterni nelle fasce “esterne”, Firrio e Sanatorio”. Oggi è stato il turno della zona Sanatorio, oltre alle zone già in programma (Balate, S. Elia, Gibil Gabib).

Venerdì sarà il turno della zona Firrio, oltre alle zone già in programma (Centro storico, S. Anna, Amedeo, Angeli, S. Barbara, Trabonella).

A Mussomeli, invece, a causa di una riduzione dei quantitativi da parte di Siciliacque al serbatoio comunale (31 l/s), la distribuzione da giovedì fino a domenica 20 agosto avverrà come segue:

Giovedi, 17.08.2017: accumulo

Venerdi, 18.08.2017: Ponte, S. Croce e Medio

Sabato, 19.08.2017: S.Enrico, via Napoli, Bosco e Germano

Domenica, 20.08.2017: S.Giovanni, Ospedale e Madrice

Commenta su Facebook