Autismo, interrogazione urgente all'assessore Borsellino: "Miccichè (Udc), "garantire continuità assistenza all'Asp2"

1144

Persone affette da autismo, il deputato regionale dell’Udc, Gianluca Miccichè chiede all’Asp 2 che venga garantita continuità nell’assistenza, tramite un’interrogazione urgente all’assessore regionale alla salute, Lucia Borsellino.
“L’autismo – spiega Miccichè – è una patologia che dura tutta la vita e che coinvolge e preoccupa intere famiglie nella prospettiva del futuro dei propri figli. Chi si occupa di garantire, evitando il cronicizzarsi di manifestazioni patologiche quali l’aggressività, l’estrema rigidità, e favorire l’autonomia, è il Centro di diagnosi precoce e trattamento intensivo e diurno dell’ASP 2 di Caltanissetta che però risulta coinvolto nella logica della proroga, annuale o semestrale, delle attività. Pertanto, il servizio va riorganizzato per assicurare uno svolgimento in orario extra scolastico e soprattutto, in maniera continuativa, per i bambini in età scolare, ripristinando lo stato di diritto dei precari in oggetto e assicurando la continuità di un servizio sanitario efficiente che garantisca professionalità per l’insegnamento ai bambini che hanno bisogno di un benessere psicofisico”. E’ quanto si legge in una interrogazione urgente dell’onorevole dell’Udc, Gianluca Miccichè rivolta al Presidente della Regione Siciliana e all’Assessore Regionale della Salute.

Commenta su Facebook