Ausiliari della sanità, "subito due stipendi". La Uil Temp incontra il manager Iacono

1590

Il Segretario Organizzativo della UIL TEMP Andrea Morreale ha incontrato il direttore generale dell’Asp 2 di Caltanissetta Carmelo Iacono.
Andrea Morreale Uil TempIl sindacato aveva chiesto a più riprese un incontro per chiarire le problematiche del pagamento degli emolumenti agli ausiliari che svolgono il servizio di igiene e pulizia negli ospedali e altresì sul nuovo bando per l’affidamento in gestione dello stesso servizio.
Giovedì mattina il general manager dell’azienda sanitaria provinciale ha incontrato il dirigente sindacale. Nell’incontro Morreale ha chiesto un impegno concreto e immediato da parte dei vertici dell’Asp per affrontare le principali criticità legate al servizio di ausiliariato nei due presidi ospedalieri Sant’Elia di Caltanissetta e Maddalena Raimondi di San Cataldo.
L’obiettivo, dopo le reciproche dichiarazioni di intenti, era entrare nel merito delle questioni da affrontare.

Carmelo Iacono - DG Asp2
Carmelo Iacono – DG Asp2

Garanzie da parte dell’ASP in merito ai pagamenti. “L’Asp – osserva Morreale – ha una funzione primaria nella concertazione con il sindacato, al fine di individuare le soluzioni migliori per ottimizzare la qualità dei servizi” e su tale base, la prossima settimana verranno pagate due mensilità, marzo e aprile, al personale che svolge servizio presso l’Asp di Caltanissetta e San Cataldo, mentre al personale di Gela verranno pagate le mensilità di gennaio e febbraio.
Presenti per la parte pubblica oltre al Direttore Generale, il Direttore amministrativo Alessandro Mazzara e il Segretario Vincenzo Aronica.
Sul fronte del bando di gara indetto nel mese di marzo in merito al contenuto dell’appalto relativo al servizio di pulizia, dopo un acceso dibattito, il dirigente sindacale Andrea Morreale, nel prendere atto che l’aggiudicazione dell’appalto è in corso di definizione, aspetta di sapere a chi verrà aggiudicato e con quale ribasso. Il problema evidenziato in queste settimane dalla Uil Temp è la mancata esclusione, di fatto, dal ribasso dei costi per il personale.
La UIL TEMP, assicura Morreale, continuerà a mantenere alta l’attenzione durante tutta la fase di aggiudicazione relativa al bando e nel momento successivo all’aggiudicazione per assicurarsi che la ditta aggiudicatrice rispetti in toto il CCNL di riferimento.
“Infine – conclude Morreale della UIL – chiederò, successivamente, all’ASP di apportare, eventuali correttivi”.

Commenta su Facebook