Imu seconda casa al 9,1 per mille. Consiglio approva aumento. (Ascolta)

781

Assessore al bilancio Salvatore CalafatoAumento dell’Imu, l’imposta municipale propria, sulla seconda casa, in cambio della stabilizzazione dei precari. Il Consiglio Comunale di Caltanissetta vota l’aumento dell’Imu sulla seconda casa dallo 0,7% allo 0,9% con il consenso di una parte dell’opposizione, purchè l’amministrazione Campisi, così come ha garantito in aula l’assessore al bilancio, si impegna ad aviare la stabilizzazione dei lavoratori precari, garantendo da subito due ore lavorative in più, passando così dalle attuali 26 a 28 ore settimanali. Si è tenuto mercoledì mattina il consiglio comunale di Palazzo del Carmine con all’ordine del giorno la proposta di delibera sull’aumento dell’Imu.

 

Ascolta l’intervista al capogruppo Mpa, Calogero Adornetto e l’intervento dell’assessore al Bilancio Salvatore Calafato

Calogero Adornetto consigliere MpaL’amministrazione attiva, alla luce dei nuovi tagli del governo nazionale per 350 mila euro a valere sul bilancio 2012, ha proposto un aumento dell’Imu del 1,1% sulla seconda casa. Ma l’opposizione, che in consiglio vanta la maggioranza numerica, ha annunciato il voto contrario a questo ulteriore aumento, concordando sull’ipotesi dello 0,91% sulla seconda casa. Il capogruppo del Mpa, Calogero Adornetto, ha anche ritirato l’emendamento di riduzione dell’Imu, ottenendo dal sindaco Campisi la garanzia della stabilizzazione per i precari. Ma i 350 mila euro, invece, per l’opposizione dovranno essere trovati tra le pieghe del bilancio, risparmiando sugli esperti.

Commenta su Facebook