Attività artigianali in corso Umberto negli immobili donati al Comune. Emanato il bando, il 3 settembre la scadenza delle candidature

409

Il Comune di Caltanissetta ha indetto la procedura ad evidenza pubblica per l’assegnazione in regime di locazione dei nove immobili di Corso Umberto donati dalle eredi Profeta all’ente per realizzare attività artigianali o commerciali. Un altro immobile messo a bando si trova invece in Piazza Mercato Grazia e può essere adibito anche a deposito.

L’istanza di partecipazione, l’offerta e la relativa documentazione richiesta dovranno essere trasmesse dai soggetti interessati entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 03-09-2021. I moduli sono reperibili sul portale del Comune di Caltanissetta.

I canoni di locazione sono molto contenuti nell’ottica dell’amministrazione comunale di favorire l’insediamento di nuove attività nella parte di corso Umberto che negli anni ha subito lo spopolamento. Si va da un minimo di 195 euro l’anno per il locale più piccolo ai 1.600 euro annui. Chi intende candidare la propria attività potrà farlo solo per uno degli immobili messi a bando.

L’avviso emanato dalla direzione Patrimonio e quindi dal dirigente Giuseppe Tomasella stabilisce la disciplina di utilizzo dei locali che saranno assegnati nello stato di fatto e di diritto in cui si trovano restando a carico dell’aggiudicatario le opere di manutenzione ordinaria, la richiesta e l’ottenimento di eventuali concessioni, licenze e autorizzazioni amministrative e/o di pubblica sicurezza occorrenti all’uso, senza che l’aggiudicazione costituisca impegno al rilascio delle stesse da parte del Comune o di altri Enti Pubblici.

Commenta su Facebook