Assolto il boss “Piddu” Madonia per l’omicidio Ricottone a Milena

1301

CALTANISSETTA, 2 OTT – La Corte di Cassazione ha assolto il boss mafioso Giuseppe “Piddu” Madonia di Vallelunga e i presunti affiliati a Cosa nostra di Campofranco (Cl) Domenico “Mimì” Vaccaro e Salvatore “Giuvannazzu” Termini per l’omicidio di Giuseppe Ricottone, indiziato mafioso di Milena ucciso nel maggio del ’90 con un colpo di fucile sparatogli da lontano. I tre imputati erano stati condannati all’ergastolo, ma gli ermellini hanno annullato le condanne senza rinviare gli atti in appello; sia il procuratore generale della Cassazione che gli avvocati difensori Flavio Sinatra, Luana Granozio, Antonio Impellizzeri, Giovanni Aricò e Danilo Tipo avevano chiesto l’annullamento delle condanne. Secondo l’accusa Ricottone era stato ucciso perché aveva offeso l’ex boss di Campofranco Nino La Mattina, denigrandolo perché proprietario di un night-club in cui si esibivano spogliarelliste.(ANSA)

Commenta su Facebook