Assistenza ai disabili, ballano le date per le domande. L’Asp fa chiarezza: “Termine di 30 giorni a partire da oggi”

1507

Ballano le date per l’assistenza ai disabili gravissimi in Sicilia. Mentre alcuni comuni della provincia di Caltanissetta comunicano alla cittadinanza  la scadenza del 9 giugno per la presentazione delle domande per il contributo all’assistenza domiciliare, l’Azienda sanitaria provinciale nissena, a seguito di un incontro a Palermo con il presidente della Regione, ha diffuso una nota per fare chiarezza. L’Asp chiarisce infatti che la scadenza del termine per le domande è fissata in trenta giorni dopo la pubblicazione del decreto 545 del 2017 emanato dal presidente della regione il 10 maggio scorso e pubblicato in gazzetta ufficiale il 26 maggio.

Il disguido è palese anche nel sito del dipartimento Regionale alla famiglia dove si parla di trenta giorni a partire dalla pubblicazione del decreto avvenuta l’11 maggio. Il riferimento è alla pubblicazione nel sito della presidenza della Regione Siciliana. 

Successivamente è stato quindi stabilito che la pubblicazione a cui si deve fare riferimento è quella in gazzetta ufficiale, avvenuta propio oggi, data dalla quale scattano i 30 giorni. In provincia di Caltanissetta sono 159 i disabili gravissimi che potranno accedere all’assistenza tramite il “patto di cura” che consente di affidare l’assistenza anche a un familiare. Ma l’avviso è rivolto a tutti coloro che hanno disabilità grave, anche se non ancora censiti dall’Asp. Sarà poi l’unità di valutazione multidimensionale dell’Asp a valutare le richieste. come spiega ai nostri microfoni il direttore sanitario dell’Asp di Caltanissetta, Marcella Santino

 

 

Commenta su Facebook