Assenteismo al Comune di Enna. Arrestata una dipendente all’uscita dal supermercato

1293

Arrestata in flagranza di reato per assenteismo una dipendente del Comune di enna addetta alle notifiche.

I Carabinieri l’hanno fermata dopo che aveva fatto la spesa al supermercato. La donna, Lucia Anselmo, classe ’59, è stata posta agli arresti domiciliari.

L’indagine è scaturita da un cittadino ennese indignato, che ha messo in evidenza il comportamento illegale e scorretto della dipendente comunale. I militari hanno verificato, sin dalla ricezione della notizia, la fondatezza dell’informazione, mettendo in moto la macchina investigativa che si è conclusa con l’arresto.

I carabinieri l’hanno osservata all’uscita dal supermercato, mentre riponeva gli alimenti appena acquistati nella macchina di servizio di proprietà del comune di Enna. In altre occasioni la stessa persona era stata notata, sempre con l’auto di servizio, in altre zone del capoluogo ennese mentre usciva da bar e farmacie. La mattina la dipendente si recava a prendere la macchina di servizio in deposito, timbrava il cartellino e usciva per fare compere, andare a casa (parcheggiando persino l’auto all’interno della propria abitazione), fermandosi al bar con le amiche, tutto questo, ovviamente, durante l’orario lavorativo.

Commenta su Facebook