Aspettando la maglia rosa: evento sportivo dedicato alle scuole di Caltanissetta

768

Lunedì mattina, nela sede del CONI, si è svolto l’incontro organizzato dal comitato organizzativo “Aspettando la maglia rosa” finalizzato a comunicare gli eventi sportivi dedicati al mondo della scuola. Alla riunione erano presenti, oltre al coordinatore Lillo Rivituso, anche il dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale Enrico Cordova, l’assessore allo sport Carlo Campione e i referenti degli istituti comprensivi del Comune di Caltanissetta. Stilato il programma che, come concordato con il presidente del comitato Massimo Scibetta, vedrà coinvolti nei primi di maggio circa 3000 allievi delle scuole primarie e secondarie di primo grado del Comune nisseno. I referenti delle 8 istituzioni scolastiche hanno espresso grande soddisfazione per essere stati coinvolti in una manifestazione che promuove i valori dello sport. Il dirigente Enrico Cordova ha invitato le scuole a non sottovalutare mai l’attività sportiva ma, al contrario, da considerarla propedeutica per la formazione di un individuo al pari delle altre materie oggetto di studio. L’assessore Carlo Campione ha ricordato ai dirigenti l’importanza di dare il giusto valore all’evento sportivo che consente di dare alla città una visibilità di respiro mondiale. L’amministrazione comunale, inoltre, desidera promuovere l’uso della bicicletta come veicolo ecologico e alternativo all’automobile. “Il nostro auspicio – ha concluso l’assessore allo sport – è quello di vedere gli insegnanti che ne avranno le facoltà e possibilità, di arrivare al Palacarelli direttamente in bicicletta. Questo rappresenterebbe un esempio per tutti i loro allievi”. Durante la mattinata gli alunni ascolteranno degli interventi di esperti autorevoli della Federazione Ciclistica Italiana imparando nozioni tecniche e curiosità legate allo svolgimento del Giro d’Italia e al mondo delle due ruote. C’è già grande attesa per gli interventi di Fina Rosario, ex campione del mondo, e Gerlando Scrofani, attuale tecnico della nazionale MTB Fuoristrada. Al termine della conferenza alcuni allievi delle scuole si esibiranno in un circuito realizzato all’interno del Palacarelli. Hanno già dato la loro disponibilità i docenti D’Oro e Curatolo in qualità di referenti dell’istituto “Pietro Leone”, Paccagnin e Giamporcaro per “Lombardo Radice”, Marino per “Vittorio Veneto”, Marchì per “Leonardo Sciascia”, Amico per “Martin Luter King”, Russo per “Angelo Caponnetto” e Leonardi per “Don Milani”.

Commenta su Facebook