Asp Caltanissetta, i sindacati: “Che fine ha fatto il servizio di endocrinologia e diabetologia? Il direttore generale parli anche con noi”

425

Nonostante l’insediamento del nuovo direttore generale, permangano le abitudini “gestionali” della sanità in provincia di Caltanissetta. Con il pensionamento del medico responsabile è stato sospeso il servizio di endocrinologia e diabetologia del P. O. S. Elia di Caltanissetta, una sospensione che pare approdare negli sviluppi futuri ad un ridimensionamento se non chiusura del servizio stesso. Siamo alle solite! Va in pensione un dipendente e si nega un servizio; il pensionamento così come i trasferimenti di un dipendente non sono fatti imprevedibili, si sa mesi prima la situazione che la conseguente assenza determinerà, in un quadro gestionale “normale” si ha tutto il tempo per informare i cittadini, riorganizzare l’offerta e continuare ad erogare prestazioni che soddisfano la popolazione. In particolare Endocrinologia del P. O. di S. Elia ha coperto un bacino d’utenza che andava oltre la provincia di Caltanissetta coinvolgendo cittadini dei comuni dell’agrigentino e dell’ennese. la gestione del P. O. S. Elia, riconfermato DEA di 2° livello, deve essere rilanciata prima di tutto partendo dal personale , dai professionisti che a tutti i livelli vi operano, che in questi anni si sono caratterizzati per lo spirito di sacrificio con il quale quotidianamente hanno affrontato il lavoro. I servizi offerti alla cittadinanza non vanno chiusi o ridimensionati, la vicenda dell’endocrinologia deve essere l’ultimo di una lunga serie e finalmente si ponga fine alla metodologia gestionale che ha caratterizzato l’ASP di Caltanissetta negli ultimi anni. Si potrebbero elencare le innumerevoli problematiche che attanagliano l’ASP nissena, basta leggere le segnalazioni quotidiane dei pazienti e dei disservizi, ma non è il luogo, né la modalità corretta. Il Commissario ha effettuato in questi giorni delle visite di perlustrazione nei Presidi Ospedalieri, ora, però, incontri con urgenza le Segreterie Provinciali Confederali, per avere una visione approfondita dei problemi, poiché c’è il rischio di una visione unilaterale ed autoreferenziale.

Il Segretario FP CGIL Angelo Polizzi F. to

La Segretaria Prov. Territoriale CISL FP Assunta Tolentino. F. to

Il Segretario Generale UIL FPL Massimiliano Centorbi F. to

Commenta su Facebook