Arrestati e processati i 4 immigrati responsabili della rissa al Cas di San Cataldo

733

Arrestati e processati per direttissima questa mattina i 4 immigrati che ieri mattina si sono presi a calci e pugni, fino ad arrivare alle bastonate e ai colpi di forbice, al Cas (Centro di Accoglienza Straordinario) di via Santa Maria Mazzarello di San Cataldo. Si tratta di Bashir Asad, 30 anni del Pakistan (difeso dall’avvocato Salvatore Baglio), Salomon Augus 30 anni (difeso dall’avvocato Donatella Baglio Pantano), Buba Cessay, 19 anni (difeso dagli avvocati Monia Giambarresi e Miriana Palermo) e Sane Ibrahim, 21 anni difeso dall’avvocato Salvatore Virciglio, questi ultimi tutti e tre del Gambia. Le accuse mosse ai tre, che avrebbero litigato per futili motivi, sono rissa e lesioni. Il giudice Valentina Balbo ha convalidato l’arresto ma ha rigettato la richiesta del Pm di applicazione della misura cautelare. I quattro dunque tornano in libertà. L’udienza è rinviata al 15 febbraio.

Commenta su Facebook