Arrestati due fratelli sancataldesi mentre innaffiavano le piante di Canapa

2305

Una piantagione di marijuana in una piccola serra, scoperta dai Carabinieri, inguaia due fratelli sancataldesi, fermati mentre curavano le piante in una campagna nei pressi di contrada Grottadacqua.

Blitz ad opera dei  Carabinieri del Nucleo Operativo di Caltanissetta, guidati dal luogotenente Angelo Contino, coadiuvati dai militari di Serradifalco, San Cataldo e Caltanissetta.

diapositiva3Si tratta di Williams Leone 37 anni con precedenti e Andrews Antonio Leone, incensurato di 26 anni.

Da circa due giorni i Carabinieri di Caltanissetta avevano individuato la serra posta nelle vicinanze di un casolare tra San Cataldo e Serradifalco, al cui interno vi erano nove piante di marijuana, alte circa due metri. Ne sono scaturiti servizi di osservazione continui, fino a quando, questa mattina, intorno alle 10.30, i carabinieri hanno sorpreso i due ragazzi nell’atto di innaffiare e controllare le piante di marijuana. Una volta circondata la serra, i militari hanno fatto irruzione e arrestato i due, che non hanno opposto alcuna resistenza.

Nel vicino casolare di loro proprietà sono stati rinvenuti, oltre ad una pianta in fase di essiccazione, anche 14 grammi di semi di canapa indiana e 6 grammi di foglie della stessa sostanza stupefacente, già essiccate.

I due arrestati, entrambi difesi dall’avvocato Calogero Montante, sono stati ristretti nel carcere di Caltanissetta, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Commenta su Facebook