Arrestati due allevatori a Santa Caterina. Detenevano armi e centinaia di munizioni

1841

arrestati .msgDurante l’ultimo fine settimana i Carabinieri del Comando Provinciale di Caltanissetta hanno effettuato dei servizi di controllo straordinario del territorio, durante i quali i Carabinieri della Stazione di Santa Caterina Villarmosa, coadiuvati dai militari dello Squadrone Eliportato Sicilia, hanno arrestato in flagranza di detenzione di armi illegali e clandestine due allevatori di 28 e 66 anni.

Si tratta di Calandra Domenico e Rasconà Filippo, entrambi residenti nella periferia di Santa Caterina Villarmosa.

Nella mattinata di venerdì i Carabinieri hanno eseguito a loro carico delle perquisizioni personali e domiciliari, durante le quali sono saltate fuori due armi illegalmente detenute, una pistola revolver calibro 38 e un fucile da caccia con matricola abrasa, oltre a centinaia di cartucce, il tutto detenuto clandestinamente.

Sono scattate le manette ai polsi di entrambi ed ora i due uomini sono ristretti nel carcere di Caltanissetta a disposizione dell’Autorità Giudiziaria nissena.

Commenta su Facebook