Aria nuova nel PD. Alle politiche la base rifiuta diktat sui nomi.

753

Davide Cammarata - PD - San Cataldo“In riferimento alle uscite di stampa sui candidati alle elezioni nazionali del PD della provincia di Caltanissetta si sono fatti dei nomi che mi hanno lasciato perplesso. Infatti non traspare alcuna novità politica, con buona pace delle istanze di rinnovamento che arrivano dall’elettorato”. Lo afferma il segretario del PD di San Cataldo, Davide Cammarata, responsabile comunicazione del partito che contesta le indiscrzioni su possibili candidati al parlamento come Daniela Cardinale e Lillo Speziale. “Alle primarie – prosegue Cammarata – la base elettorale del PD ha manifestato la volontà di dar vita ad una nuova rappresentazione della politica, anche passando per il mutamento dei rappresentanti politici. Lo stesso Bersani ha ben compreso questa istanza, indicendo le primarie sui candidati. Se il Partito democratico della Provincia di Caltanissetta risponde con i nomi che si profilano, rischia una grave perdita di consensi. Per questo è necessario un rinnovamento sui nomi da mettere in campo. Risulta evidente che la richiesta del nostro elettorato, siache abbia votato Renzi o Bersani, è quella di cambiare. Non possiamo rispondere con vecchi schemi, alla istanza pressante di rinnovamento”.

Commenta su Facebook