Antenna Rai, il sindaco sospende l’ordinanza di sgombero delle famiglie residenti nell’area

76

Il sindaco di Caltanissetta, Roberto Gambino, ha sospeso l’ordinanza di sgombero delle famiglie residenti nella collina Sant’Anna nell’area attorno l’Antenna della Rai. Il primo cittadino ha preso atto di una nota trasmessa dall’avvocato Michele Lupo per conto dei residenti con la quale si evidenziava l’impossibilità per le famiglie di trovare sistemazioni alternative. Tenuto conto anche delle misure di contenimento del coronavorus che impongono a tutti di rimanere nelle proprie abitazioni, Gambino ha sospeso l’ordinanza per la parte che riguarda i residenti.

L’esigenza di allontanare le famiglie nasceva dalla perizia di RaiWay con la quale la società evidenziava il rischio crollo dell’antenna con possibili danni su un’area di 310 metri di raggio attorno alla stessa antenna. La nuova ordinanza di Gambino reitera e mantiene l’efficacia dell’obbligo per RaiWay di mettere in sicurezza l’antenna e di procedere alla manutenzione.

La vicenda è ormai incanalata in un complesso iter giudiziario con un ricorso al Tar di RaiWay contro il vincolo apposto dalla Soprintendenza e un ricorso per motivi aggiunti contro il diniego alla Scia per abbattere l’antenna.

Commenta su Facebook