Antenna Rai, gli ex sindaci Messana, Campisi e Ruvolo invitano alla compattezza: “E’ il momento di manifestare”

“Dalle notizie stampa, sembrerebbe che Raiway stia provvedendo a smantellare l’antenna di Caltanissetta, nonostante le chiare prese di posizione del Consiglio Comunale di Caltanissetta e del Governo Regionale. Tocca a noi cittadini ribadire l’importanza identitaria dell’Antenna, importante anche come esempio di tecnologia avanzata per il periodo in cui fu istallata e che racconta del ruolo che la Rai, che è patrimonio pubblico, ha avuto e deve continuare avere per garantire la libera informazione. E non è secondaria la difesa dell’area in cui insiste l’Antenna, la cui posizione e la bellezza paesaggistica deve essere protetta dalle speculazioni edilizie ed assumere la funzione di area verde pubblica, come più Amministrazioni comunali hanno sancito”. Lo affermano congiuntamente in una nota gli ex sindaci di Caltanissetta Salvatore Messana, Michele Campisi e Giovanni Ruvolo.

“Auspichiamo che la cittadinanza si compatti intorno a questa battaglia superando le divisioni, le conflittualità, le appartenenze, e mostri un atteggiamento coeso a difesa di un presidio identitario che la maggioranza dei nisseni considera fondamentale. Forse è il momento, anche, di una manifestazione pubblica, alla quale, se organizzata secondo questi principi di coesione, non faremo mancare la nostra convinta partecipazione”.

Commenta su Facebook