Annega per salvare i figli. Tunisino muore a Scoglitti

Un tunisino di 49 anni è annegato ieri pomeriggio a Scoglitti (Ragusa), nella zona di Costa Fenicia, nel tentativo di salvare i suoi due figli che trascinati dalla corrente stavano per affogare.

Una donna poliziotto fuori servizio ha sentito il grido di aiuto di uno dei due ragazzi e l’ha portato a riva. Solo dopo si è accorta che in acqua c’erano due adulti in difficoltà, ma quando sono stati recuperati per uno di loro, il padre dei due bambini, non c’era più nulla da fare.

Il personale dell’ambulanza ha potuto solo constatare il decesso dell’uomo, che risiedeva a Vittoria, mentre il figlio è stato trasportato in ospedale ma non è in pericolo di vita.

Commenta su Facebook