Ancora debiti fuori bilancio. E i conti lievitano con il passare degli anni

709

Ancora debiti fuori bilancio all’ordine del giorno del consiglio comunale. Due in particolare quelli che saranno discussi nella seduta del 9 febbraio prossimo. Il primo è una fattura non pagata ad un professionista nisseno, un ingegnere che aveva prestato attività nell’ambito dei lavori per la realizzazione di via Gaetano Costa. Un debito del comune di 15 mila euro, peraltro già definiti nel 2013 con sentenza esecutiva del giudice e neanche allora pagati. Il risultato è che da 15 mila euro iniziali adesso il comune ne deve pagare 26 mila tra parcelle e interessi.

Anche l’altro punto all’ordine del giorno è un debito fuori bilancio di poche migliaia di euro (circa 2 mila euro iniziali) scaturiti anche qui da sentenza esecutiva avverso il comune di Caltanissetta che aveva sbagliato il calcolo del quinto dello stipendio di un dipendente, provocando il pignoramento presso terzi da parte del creditore.

Commenta su Facebook