Anci Giovani e Italia Decide. Formazione politica per semplificare la gestione dei rifiuti e delle acque

826

Si è tenuto nei giorni 8, 9 e 10 giugno a Palermo il corso di formazione politica per giovani amministratori “Italia decide” tramite l’ANCI giovani. Presenti al corso circa 200 Giovanni amministratori sotto i 35 anni provenienti da tutti i comuni e le provincie italiane. Tra i temi principali, l’approfondimento della gestione dei rifiuti e della gestione delle acque da parte dei comuni, la cui discussione principale è stata sulla semplificazione della gestione e sull’utilizzo della differenziata. Illustri i relatori designati per la tre giorni a palazzo dei Normanni: il presidente di “Italia decide” Luciano Violante,il ministro Anna Maria Cancellieri. Ha partecipato al corso il consigliere comunale Ilario Falzone che parla di “esperienza che influenza la corretta crescita dei giovani, oggi impegnati in amministrazioni dove tutte le situazioni viaggiano in un periodo di difficoltà economica ma anche burocratica”. “Questi eventi-continua Falzone- servono soprattutto a confrontare le esperienze amministrative con i colleghi coetanei di tutti i comuni di Italia creando collaborazione e stimoli nell’impegnarsi sempre di più”.

Nella foto, da sinistra, il cons.comunale di Caltabellotta Vito Marsala,i cons. Com. Di Caltanissetta Davide Campisi e Gianluca bruzzaniti,il cons. Tommaso cannella di melilli e Ilario Falzone cons di Caltanissetta.

Commenta su Facebook