Anche Dusty alla manifestazione Fridays for future in difesa del clima

519

Sono oltre mille le adesioni di liberi cittadini, associazioni no profit ambientaliste e non, studenti e famiglie, che domani venerdì 24 maggio, aderiranno alla manifestazione mondiale “Fridays for Future” che partirà da Piazza Falcone Borsellino alle 9.30 per giungere in Corso Umberto.

Anche Dusty, la società che dal primo marzo scorso si occupa della raccolta
dei rifiuti solido-urbani in città, sarà presente alla manifestazione con uno stand allestito proprio in piazza Falcone Borsellino, allo scopo di avviare la campagna di sensibilizzazione per supportare i nisseni nel fare
correttamente la raccolta differenziata.

DUSTY PARTECIPA AL “FRIDAYS FOR FUTURE” PERCHÉ…
Vista la mission di Dusty, che da oltre 30 anni opera nei territori salvaguardando l’ambiente, la partecipazione alla manifestazione pacifista, è stata subito accolta con grande entusiasmo. La giornata di venerdì 24 maggio, in occasione della seconda giornata mondiale dedicata al cambiamento climatico, nata in scia alla manifestazione dello scorso 19 aprile in Piazza del Popolo a Roma, del movimento sociale di Greta Thunberg, vuol essere un primo significativo punto di partenza in città, per testimoniare la massima disponibilità nell’aiutare i nisseni nel fare “propri”, i principi
fondamentali del ciclo dei rifiuti.
Alla “protesta di pace” Fridays for Future aderiranno gli studenti
universitari e quelli delle scuole cittadine di ogni ordine e grado: si
stima una fitta partecipazione. Ad avvalorare la validità dell’iniziativa,
hanno confermato la propria adesione le tantissime associazioni ambientaliste presenti sul territorio: Legambiente, WWF, LIPU, LAO, Slow Food, LILT, Agesci, Sicilia Nostra, Canuzzi Compagni di Strada, CGIL, UIL,
Rete degli Studenti Medi, Arci Circolo AUT, Coldiretti, Confcommercio, ACLI,
Paruzzo S.r.l., Italia Nostra, I Girasoli, Officine Sonore, Rete d’Imprese
della Strata a’ Foglia.

A tutti gli artisti è stato rivolto un invito speciale: suonare lungo il percorso della manifestazione, in difesa del pianeta, per riempire la giornata di musica e colori o per allietare il momento di dibattito finale.

Commenta su Facebook