Amministrative Caltanissetta, Open Politiche Aperte presenta lista e assessori

342

Il prossimo giovedì 4 aprile, a partire dalle ore 16.30 presso il bar “Curtiglio” in corso Umberto a Caltanissetta, il Movimento “OPEN politiche aperte” presenterà in una conferenza stampa gli assessori e i candidati al consiglio comunale in vista delle amministrative del 28 aprile prossimo.

Il gruppo “OPEN politiche aperte” è nato lo scorso 8 dicembre per avanzare una proposta non collocabile a destra o a sinistra delle logiche partitiche, ma che punta alla generazione di un futuro possibile per Caltanissetta.

La comunità nissena rischia un collasso socio-economico per via del mediocre livello di qualità della vita, di un reddito medio fra i più bassi d’Italia, della denatalità, dell’emigrazione e di un livello di disoccupazione giovanile che sfiora il 50 %. La città di Caltanissetta è in ritardo su vari fronti come le diverse sfide sociali, economiche e culturali della contemporaneità. È una città bloccata dalla crisi in atto.

All’indomani del progetto della “città dei servizi” avanzato all’inizio degli anni Novanta, Caltanissetta non ha avuto più una visione e una missione politica da perseguire. Dinanzi a tale situazione, una seria proposta politico-amministrativo deve tenere in considerazione la realtà ed evitare di promettere piani di sviluppo e opere irrealizzabili poiché irrealistici. Occorre, invece, operare con quanto la finanza comunale, le risorse umane e il territorio, offrono.

In un periodo di grande crisi economica e sociale, siamo convinti che sia arrivato il momento di agire per contribuire alla generazione di una società migliore tramite due valori per noi irrinunciabili: Europa e Futuro. Tali valori ci offrono la possibilità di uscire dalla crisi in atto attraverso l’ancoraggio al continente europeo inteso come un’opportunità per agire nel presente al fine di generare futuro. Inoltre, in ogni processo politico-amministrativo, deve svilupparsi la logica della progettazione non come spot elettorale ma come strategia d’intervento.

Il nostro è un messaggio basato su libertà, coraggio e competenza avanzato da giovani e adulti che, a partire da estrazioni culturali e sociali diverse, desiderano riaccendere la speranza per il futuro di Caltanissetta.

Così “OPEN politiche aperte”, ritiene che sia giunto il momento di riformare la politica amministrativa nissena attraverso un’idea di città e tramite alcuni interventi concreti in grado di generare una forte discontinuità rispetto al passato. A nostro parere, la priorità di ogni atto amministrativo deve riguardare tanto i cittadini – giovani, famiglie, anziani, imprenditori – quanto l’ambiente. Ovvero, bisogna tornare a ragionare e ad investire sulla vivibilità cittadina, sulla mobilità, sulla gestione dei rifiuti, sull’attrattività del nostro territorio, sulla generazione di spazi verdi per fare della nostra città la capitale del centro Sicilia.

Commenta su Facebook