Amministrative 2019, Open Politiche Aperte percorre l’opzione per “Caltanissetta Europea”

365

Di seguito il comunicato stampa del Movimento Open Politiche Aperte.

In un periodo di grande crisi economica, culturale e di rilevanti tensioni politiche, siamo convinti che sia arrivato il momento di agire. Il movimento “OPEN politiche aperte” è nato a Caltanissetta per contribuire alla costruzione di una società migliore, per manifestare l’impegno alla cooperazione fra le istituzioni e i cittadini e per sottolineare la nostra fiducia verso il futuro comune della nostra terra, del nostro popolo.

Il nostro è un messaggio di coraggio, di solidarietà e di speranza avverso a tutte le odierne divisioni che non distruggeranno mai quello che le passate generazioni hanno costruito.

Siamo convinti che la nostra città potrà costruire un nuovo e duraturo sviluppo soltanto se riusciremo ad ancorarci in modo definitivo al processo di sviluppo dell’Unione Europea. Riteniamo, infatti, che il nostro continente sia nella prospettiva culturale, politica, economica e valoriale l’unica piattaforma capace di far uscire dall’isolamento e dalla crisi il nostro martoriato territorio.

Concretamente, secondo “OPEN politiche aperte”, percorrere l’opzione per “Caltanissetta EUROPEA” vuol dire legarsi alle politiche continentali per stimolare sul versante locale e amministrativo programmazioni volte a migliorare il tenore di vita; a incoraggiare la crescita economica e culturale del nostro territorio; a sviluppare tutte le opportunità legate al “verde”; a gestire con responsabilità e umanità i flussi migratori; a lottare per l’uguaglianza; a sostenere politiche familiari e giovanili; a tutelare e rendere maggiormente fruibile il patrimonio artistico, culturale e culinario della nostra città; a trasformare il centro storico di Caltanissetta in un luogo attrattivo tanto per i nisseni quanto per ogni cittadino europeo; a riconsiderare la vocazione universitaria del nostro contesto; a rilanciare un’idea di politica legata esclusivamente al servizio verso la propria comunità; a ridonare autentica cittadinanza politica ad un Mezzogiorno sempre più dimenticato e offeso dalle politiche nazionali; a restituire e implementare la centralità geopolitica regionale, nazionale e internazionale di Caltanissetta.

Nelle prossime settimane, il movimento “OPEN politiche aperte” presenterà alla città di Caltanissetta non un programma – capace soltanto di rimediare ai problemi della quotidianità– ma un piano di sviluppo politico, economico e culturale in grado di gettare le fondamenta per la costruzione del futuro della nostra città.

 

Commenta su Facebook