Alzheimer in festa. Successo per l’evento di autofinanziamento del Centro “M.Luppino”

1434

Un vero successo “Alzheimer… in festa” l’evento di questo week end, presso il ristorante- pizzeria “ON AIR” per raccogliere fondi a sostegno del Centro Alzheimer “Luppino” di Caltanissetta.

Oltre 200 i partecipanti che hanno assistito allo spettacolo dell’illusionista Cristian Carapezza, del cabarettista palermitano Tony Carbone e della danzatrice del ventre Deborah Serina, eccezionali ospiti della festa organizzata dalla cooperativa sociale Etnos per promuovere l’integrazione, far parlare di Alzheimer, ma soprattutto cercare nella cittadinanza il sostegno economico per garantire la prosecuzione del servizio da offrire ai pazienti e alle famiglie. Gli operatori della cooperativa, nell’incertezza per la mancanza di copertura finanziaria, hanno continuato a dare un forte segnale scegliendo di incrementare il servizio e le attività. Numerosi i pazienti che in compagnia dei loro familiari hanno partecipato allo spettacolo, con direzione artistica curata da GentEmerGente di Ernesto Trapanese che per lo spettacolo ha proposto l’esibizione di artisti di alto livello, mentre il servizio di ristorazione è stato curato con professionalità dal responsabile del ristorante On Air, Giuseppe Pinzino.

Per il servizio di sala hanno collaborato alcuni ragazzi con sindrome di down coordinati dall’associazione di volontariato Vita Nova di Caltanissetta, il cui contributo ha indubbiamente rappresentato un chiaro valore aggiunto alla serata favorendo anche l’integrazione sociale. Inoltre, a supportare l’organizzazione i gruppi solidali di acquisto (GAS) e l’Associazione Italiana Ristoratori.

Durante la serata è stata allestita, come raccolta fondi, la vendita di prodotti locali grazie alla donazione effettuata dalla cooperativa agricola Agroverde di Gela, presieduta da Stefano Italiano, che ha devoluto per l’evento importanti quantitativi di prodotti ortofrutticoli, e alla donazione della famiglia Torregrossa che ha offerto numerosi litri di vino rosso di produzione propria.

Un ringraziamento particolare è doveroso rivolgerlo al sig. Peppuccio Anzalone, proprietario dell’attuale struttura “On Air”, per la sensibilità mostrata nei confronti dei pazienti colpiti dal morbo di Alzheimer e per l’importante collaborazione nella promozione e pubblicizzazione della manifestazione; grazie anche al Sig. Lirio Orlando dell’azienda Olpneus che ha contribuito notevolmente nella raccolta fondi; ed, infine, grazie ai soci della cooperativa Etnos che hanno preso parte all’evento con appassionante impegno ed entusiasmo.

La cooperativa Etnos ringrazia tutti coloro che hanno contribuito a rendere speciale la festa a sostegno del centro Alzheimer.

Per chi volesse dare il proprio sostegno del progetto Alzheimer, è possibile effettuare una donazione sul sito www.equamente.eu nell’area a destra denominata “kapipal”. Per info contattare il numero 0934-680654 oppure 3283777576 o recarsi presso la sede della RSA in Viale Luigi Monaco.

Commenta su Facebook