Alternanza scuola lavoro alla facoltà d’ingegneria di Palermo per gli studenti del Volta

325

Ulteriore opportunità per gli studenti del Liceo Scientifico Volta, coinvolti nel progetto Alternanza scuola-lavoro: le classi quarte sono state ospitate presso la facoltà di Ingegneria chimica dell’Università di Palermo, per intraprendere le attività relative all’area tecnica dell’innovazione scientifica e della sostenibilità ambientale. Gli studenti del Volta, guidati dal prof. La Carrubba, ingegnere chimico, hanno visitato i laboratori della facoltà, dove sono in cantiere varie sperimentazioni che riguardano la ricerca di energie alternative, diverse dalle fonti non rinnovabili: le biomasse, il sale da cucina, i polimeri di carboidrati, i rifiuti, solo per citarne alcune. Altra inedita esperienza è stata per gli studenti l’incontro con l’équipe di ingegneri, medici, biologi e biotecnologi che opera presso la stessa facoltà, per la costruzione di scaffold (letteralmente “impalcatura”), finalizzata alla rigenerazione di vari tessuti.

Oltre a registrare un’indiscussa ricaduta formativa scientifica, la trasferta presso la facoltà dell’ateneo palermitano è stata occasione per la promozione della cultura d’impresa: gli studenti infatti hanno visitato la “ABIEL, una start up, incubata all’interno dell’Università; si tratta di un’azienda biotecnologica, dedita alla R&S, la produzione e commercializzazione di enzimi litici innovativi e di elevata qualità, per terapia cellulare e medicina rigenerativa. Ideata, fondata e seguita dal prof. Ghersi biotecnologo, la“ABIEL” ha avuto origine dalla sperimentazioni svolte all’interno dell’Università, brevettate e poi lanciate sul mercato. Attraverso azioni frontali, laboratoriali, orientative e di osservazione attiva, gli studenti si sono resi conto di quanto la ricerca e la sperimentazione siano anche alla base della creazione di imprese.

Dopo le coinvolgenti e significative esperienze svolte presso l’Azienda Sanitaria Provinciale nissena e nelle varie Unità Operative dei nosocomi di San Cataldo e di Caltanissetta, gli studenti del Volta, accompagnati dalle docenti di Scienze Averna, Asaro,Fazia, Paruzzo, Scozzaro e Lima, referente del progetto Alternanza, hanno proseguito il percorso formativo, consolidando le competenze, entrando in contatto con il mondo accademico- scientifico e con un’innovativa realtà imprenditoriale, nata dallo studio e dalla sperimentazione.

Commenta su Facebook