Alternanza scuola lavoro. Al Cefpas si conclude il percorso con l'istituto Alberghiero

1095

Si è concluso il percorso di alternanza scuola lavoro realizzato al CEFPAS e che ha coinvolto, corso del 2015, le alunne dell’I.P.S.S.A.R., Istituto Alberghiero sen. Angelo Di Rocco di Caltanissetta.
Le giovani allieve hanno affiancato il personale del CEFPAS nel corso delle giornate formative gestendo l’accoglienza alberghiera presso la struttura “Casa per Ferie” del Centro.
“La qualità dell’esperienza è stata molto alta  – dice Chiara – e noi, ragazze di 18, 19 e 20 anni, non abbiamo avuto, prima di questa, molte esperienze in ambito settoriale. Personalmente, è stato il primo vero contatto con il cliente e questo mi ha consentito di fare anche molte scoperte  su me stessa. È cambiata la percezione del rapporto con il cliente, la capacità di autocontrollo e il nostro <<savoir faire>>. Ci siamo professionalizzate, abbiamo acquisito le competenze che diversamente non avremmo potuto apprendere. Grazie a questa esperienza ho maturato la voglia di continuare nel settore alberghiero”.
Nel corso dell’incontro, la prof. Vanda Muti, tutor scolastico del Progetto e le sue alunne, hanno esposto i progetti sul CEFPAS, sintetizzati in quattro tesine presentate agli Esami di Maturità. “Sono quattro proposte di marketing territoriale – ha detto la prof. Vanda Muti  – per connettere il Cefpas al territorio.
“Il Progetto di alternanza scuola lavoro ha raggiunto entrambi gli obiettivi – conferma la prof. Muti – testare il mondo del lavoro entrando nella “famiglia” del Cefpas dove la classe ha trovato un ambiente confortevole, crescendo sia a livello personale che lavorativo. E’ stato importante capire come funziona il CEFPAS e il rapporto della struttura con il territorio; le ragazze vorrebbero vedere la loro Città e le realtà che vi lavorano, emergere e diventare volano di sviluppo per la Regione”. Presenti all’incontro, la dott.ssa Valentina Guzzo, tutor del CEFPAS, la sig.ra Antonella Mirisola e il Direttore del Centro, dott. Angelo Lomaglio che ha espresso la sua gratitudine e soddisfazione. “Grazie a questo Progetto  – ha detto il dott. Lomaglio – si fa Rete sul territorio, si promuove la cultura della salute e di stili di vita orientati al benessere della comunità. Il Centro – ha continuato il dott. Lomaglio –  si occupa di Formazione Sanitaria e l’analisi condotta dalle allieve dell’Istituto Alberghiero, ha consentito di rilevare le aree di miglioramento dell’organizzazione e dell’accoglienza alberghiera del CEFPAS”.

Commenta su Facebook