All’istituto Testasecca di Caltanisetta un convegno sul paziente colpito da ictus

244

L’Associazione Culturale Motus organizza, giorno 10 novembre presso la sala cineforum dell’Istituto Testasecca v.le della Regione, Caltanissetta, un convegno dove saranno discusse e affrontate quelle che sono le problematiche della persona colpita da ictus. Come afferma il dott ft Giancarlo Randazzo (nella foto), fondatore dell’Associazione Culturale Motus: “Questo nostro appuntamento annuale è da considerarsi come momento formativo e crescita professionale. In questi ultimi anni abbiamo cercato di coinvolgere tutte quelle figure professionali che giornalmente si confrontano con persone che presentano problematiche dovute a questa patologia che, visti i dati epidemiologici (950.000 persone colpite da ictus in Italia, 200.000 nuovi casi ogni anno), rappresenta per lo studioso del recupero uno stimolo ad approfondire e ampliare le proprie conoscenze, attraverso e non solo un continuo confronto con altre Discipline. I relatori che presenteranno i propri lavori al convegno sono: Laura Mantione (O.S.S.); Dott. Antonio Sedita (Nutrizionista); Dott. Salvatore Virzì (Cardiologo); Dott. Enzo Sedita (Fisiatra); Dott. Salvatore Abela (Fisiatra); Dott. Gaetano Gueli (Fisiatra); Dott. Calogero Miceli (Ortopedico); Dott. Antonio Palermo (Neurologo); Dott Giuseppe Bonifacio (Fisioterapista); Dott. Giancarlo Randazzo (Fisioterapista); Dott. Giovanni Di Stefano (Fisioterapista).

Commenta su Facebook