All’istituto “Mottura” di Caltanissetta un triangolare di calcio a 5 in memoria dei prof Verducci e Garro

307

Martedì 7 gennaio nella Palestra dell’I.I.S.S. “Mottura” di Caltanissetta, di cui è dirigente la prof.ssa Laura Zurli, si è svolto un triangolare di calcio a 5 in memoria dei docenti Giuseppe Garro e Alfonso Verducci. Prematuramente scomparsi l’anno scorso, hanno lasciato un ricordo indelebile, da un punto di vista umano e professionale, in quanti ne hanno condiviso la passione per l’insegnamento e l’educazione. I referenti dell’iniziativa sono stati i professori Lucia Aronica e Michele Tramontana, coordinatori di un’ulteriore progetto di calcio a 5 finalizzato a favorire l’inclusione degli alunni diversamente abili. Questi ultimi si sono incontrati con una squadra formata da professori dell’Istituto (Orazio Palermo, Fernando Barbieri, Katia Bosco, Gaetano Costa e Luigi Motta) e da utenti dell’Associazione Anffas-Vita Nova tra cui ex alunni dell’Istituto che con piacere hanno rivisto i loro insegnanti. Ha arbitrato Nicola Miceli. Anche in quest’occasione lo sport è stato veicolo di incontro, sensibilizzazione e condivisione di valori. Le attività hanno incrementato la socializzazione, il lavoro in gruppo e l’autostima nonché le abilità motorie specifiche negli alunni diversamente abili. La scuola si è aperta alla collaborazione con Associazioni ed Enti che hanno a cuore la formazione, l’integrazione e lo sviluppo della Cittadinanza attiva. I ragazzi hanno palesato grande entusiasmo, ottima partecipazione e buon senso di responsabilità affrontando le attività con impegno e serietà. Alla fine gli alunni hanno ricevuto un attestato di partecipazione. Hanno assistito anche alcuni docenti dell’Istituto, gli assistenti igienico-sanitari e gli assistenti alla comunicazione e all’autonomia la cui proficua collaborazione si rivela determinante in tutte le attività di inclusione degli allievi in situazione di handicap.

Commenta su Facebook