Alla Casa delle Culture e del Volontariato serata con “Ccu i pedi di fora” e “Kalat Anima Folk”

607

La Casa delle Culture e del Volontariato “L. Colajanni” si prepara ad ospitare un altro evento che si terrà giovedì 12 luglio a partire dalle ore 20:30. Si esibiranno volontariamente e gratuitamente per l’occasione due gruppi di ballo locali, “Ccu i pedi di fora” e il “Kalat Anima Folk”.
Josephine Giadone, ideatrice e fondatrice del gruppo “Ccu i pedi di fora”, è una coreografa e ricercatrice dei ritmi del passato. Dieci anni fa circa ha fondato questa compagnia femminile di danze popolari alla quale insegna i ritmi del passato, l’importanza delle radici e il legame con quella terra su cui i loro piedi scalzi lasciano il segno. Lo scopo è quello di divulgare la danza Siciliana Tradizionale con uno stile elegante e a tratti anche più teatrale.
Il “Kalat Anima Folk” nasce circa tre anni fa da un’idea di Simona D’Oro appassionata di danze popolari. Il gruppo, che non ha alcun scopo di lucro, ha la principale finalità di far conoscere nonché recuperare danze popolari tipiche non soltanto della Sicilia ma anche della Turchia, della Grecia, della Franci. Il gruppo si esibisce in genere nelle piazze con lo scopo di coinvolgere la gente all’interno del cerchio che i danzanti creano.
Alla serata parteciperanno anche le varie associazioni presenti nella Casa delle Culture e del Volontariato in modo particolare i volontari immigrati dell’Associazione Migranti Solidali di Caltanissetta.

Commenta su Facebook