Alberi divelti e cavi tranciati. Decine di interventi dei vigili del fuoco per il forte vento

381

Alberi divelti, rami spezzati, tegole cadute e cavi tranciati a causa dei venti di burrasca che si sono abbattuti nel Nisseno. Sono decine gli interventi che da ieri pomeriggio stanno impegnando i Vigili del fuoco di Caltanissetta.

In via Ettore Romagnoli una squadra è intervenuta per rimuovere un albero caduto che bloccava la strada; in contrada Paradiso a San Cataldo per mettere in sicurezza cavo tranciato della rete elettrica. Ma sono decine le chiamate alla centrale operativa dei Vigili del fuoco che anche stamane stanno intervenendo per rami spezzati, tegole cadute e guaine divelte.

L’evento più rischioso si è verificato ieri pomeriggio lungo la strada provinciale SP 1 Delia – Caltanissetta dove a causa del forte vento è caduto un albero su un autobus di linea che trasportava gli studenti. Nessun ferito ma tanta paura per i passeggeri e l’autista della compagnia di autolinee che quotidianamente accompagna gli studenti negli istituti superiori del capoluogo. L’albero, infatti, ha infranto il lunotto anteriore del mezzo.

“Ho già contattato telefonicamente il dirigente dell’ex Provincia di Caltanissetta affinchè possa attivarsi nel più breve tempo possibile e dare seguito a tutte le precedenti nostre segnalazioni, così come a quelle della locale stazione dei Carabinieri di Delia, in merito a questa mancata manutenzione degli alberi che di fatto si è tramutata in una problematica di incolumità pubblica”, ha scritto il sindaco, Gianfilipop Bancheri nella sua pagina facebook. Il sindaco aggiunge anche un invito a “evitare commenti pesanti su chi non ha fatto o non ha potuto fare il proprio dovere per diverse e molteplici ragioni. Ci siamo noi in qualità di Ente Pubblico che faremo sentire la nostra voce con fermezza e autorevolezza”.

Commenta su Facebook