Al villaggio S. Barbara, come ogni giovedì, canti, danze, barbecue e tanta allegria.

4273

Angela Cammarata e Giancarlo BruccheriAnche giovedì 28 agosto, come avviene ogni giovedì, sin dal mese di giugno, nel parco “Angelo Bruccheri”  del villaggio S. Barbara, si è svolta una manifestazione degna di molta attenzione il cui successo riteniamo sia dovuto alla semplicità ed alla genuinità che vi si respira e che tutti stiamo, forse, perdendo di vista.

Ne sono artefici Angela Cammarata e Giancarlo Bruccheri che fanno capo all’Associazione Sportiva Dilettantistica “Angelo Bruccheri” cui è intitolato il parco.

Erano circa 500 le persone che hanno partecipato alla  serata che giovedì gli attivissimi Angela Cammarata e Giancarlo Bruccheri, hanno organizzato nel parco portando in tutto il villaggio una ventata di allegria, di buon umore, di divertimento e – diciamolo pure – anche un profumo di salsiccia alla brace che molti hannoDSC_0282 dimenticato. Tutto artigianale, tutto freschissimo e tutto all’antica come per esempio i famosi “cudduruna” di pane che appartengono agli anni della nostra giovinezza. Ogni settimana una scuola di ballo, sempre diversa, si esibisce in balli coinvolgenti come tango, mazurka,  balli latino americani e tutto quanto è nel suo repertorio. Negli intervalli, tutti in pista a ballare, divertirsi e socializzare e chissà che tra un invito e l’altro non nasca anche qualche “simpatia”. E nessuno pensi che a ballare il tango o i balli di gruppo – per fare un esempio – siano soltanto le nostalgiche persone di una certa età che cercano di tornare indietro negli anni. Ci sono tantissimi giovani, forse la maggior parte, che con la loro presenza creano un clima di festa che è impossibile negare. Ma parliamo dei  due giovanissimi ballerini che hanno fatto spettacolo  guadagnandosi gli applausi del pubblico presente. Si tratta di Giulia Carlino della scuola “Giulia Dance” e di Emanuele Cannistraro, entrambi quattordicenni, che nel prossimo dicembre rappresenteranno l’Italia nei campionati mondiali di “Ballo Standard” che si terranno a Parigi dal 5 al 7 dicembre. “ Per me – ci dice la giovanissima Giulia – è una grandissima responsabilità ma anche un grande onore. Ballare sulla stessa pista con i campioni che sino a ieri imitavo e ammiravo è anche una grandissima emozione”.

Intervista alla ballerina Giulia Carlino

Intervista ad Angela Cammarata, una degli organizzatori

Intervista a Michela Pecoraro e Lillo Venniro 

Salsiccia alla brace, una delizia “Abbiamo voluto dare una scossa al villaggio S. Barbara – ci dice Angela Cammarata – e far capire che noi siamo parte integrante di Caltanissetta. Abbiamo già fatto undici serate e ne faremo altre quattro l’ultima delle quali sarà il 25 settembre quando parteciperanno dei comici, tutte le scuole di danza che hanno partecipato sinora ed anche una cantante che ha gareggiato in “Io canto”, la nota trasmissione di Canale 5”.

“Noi ci divertiamo” – è il messaggio che lancia ai nisseni Michela Pecoraro, il peperoncino dell’organizzazione – siamo tutti amici, c’è tanta gente, vedranno cose nuove, abbiamo degli spettacoli bellissimi. Noi siamo qua sempre sorridenti e allegri, se siete curiosi venite a vedere.

Noi, da parte nostra,  possiamo dire che con le idee, la buona volontà, la disponibilità di alcuni volontari e qualche sacrificio si riesce ad emergere e forse anche a suscitare un po’ di ammirazione.

Nota della Redazione: a tutti coloro che volessero scaricare una o più foto pubblicate nell’articolo e/o nella fotogallery, per farne uso pubblico, ricordiamo che la legge impone di citare la fonte e, quindi, nel caso specifico “Radio cl1″

Cliccare sulle miniature per ingrandire le foto

Commenta su Facebook