Al via a Caltanissetta le giornate del banco farmaceutico. La raccolta in favore del gruppo volontari Vincenziani

470

Il Lions Club di Caltanissetta, nella persona del suo Presidente Notaio Alfredo Grasso e l’Ordine dei dottori Farmacisti di Caltanissetta, Presidente dott. Giuliano Marrocco, hanno firmato un accordo al fine di organizzare, nelle giornate dal 07 al 12 febbraio a Caltanissetta, le giornate del “Banco Farmeceutico”

In questi giorni sarà possibile acquistare un medicinale da banco in una delle 10 farmacie che, in Città, aderiscono all’iniziativa: Farmacia Al Duomo, Farmacia Bonasera, Farmacia Centrale, Farmacia Croce Verde, Farmacia Del Poggio, Farmacia Eufrate, Farmacia Marrocco, Farmacia Messana, Farmacia S. Conti Romano e Farmacia Vizzini. I medicinali raccolti saranno consegnati a “Gruppi di Volontariato Vincenziano”, la cui presidente è la Prof.ssa Mirella Campione. Si tratta di una realtà che offre volontariamente assistenza, cure e medicine gratuite a chi non può permettersele, per ragioni economiche. La richiesta di medicinali, da parte degli enti assistenziali, è cresciuta moltissimo raggiungendo, nel 2019, un picco di 1.040.607 confezioni.

Vale la pena ricordare che, tra i tanti milioni di poveri che si sono riusciti a censire a livello Nazionale, circa 1.260.000 sono minorenni; questo, nonostante siano passati 30 anni dall’approvazione della Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia (New York, 20 novembre 1989), ove si garantisce al bambino il diritto a vedere riconosciuti i propri interessi e le proprie esigenze come superiori, nonché il diritto “di godere del miglior stato di salute possibile”.

Non solo: le famiglie povere con figli minorenni – come sottolinea il 7° Rapporto sulla Povertà Sanitaria di Banco Farmaceutico – sperimentano, paradossalmente, difficoltà aggiuntive che nel 40,6% dei casi, per ragioni economiche, hanno limitato la spesa per visite mediche e accertamenti periodici di controllo preventivo.

Tutto ciò significa che, nel nostro Paese,c’è ancora tanto da fare; nei sei giorni, dal 07 al 12 febbraio interessate alla Giornata di Raccolta del Farmaco, a Caltanissetta sarà possibile dare un importante contributo, aiutando materialmente e concretamente chi ha più bisogno e compiendo un gesto che indica come la gratuità sia la strada per realizzare il bene della società.

Ecco perché il Lions Clubs International, che è l’organizzazione di club di assistenza più grande del mondo e, in particolare, il Club di Caltanissetta, risponde al bisogno farmaceutico delle persone indigenti della città di Caltanissetta, attraverso la collaborazione con l’Ordine dei dottori Farmacisti con le dieci farmacie volontarie e la realtà assistenziale “Gruppi di Volontariato Vincenziano”, che già opera contro la povertà in città, mettendo in relazione virtuosità differenti che portano il loro fattivo contributo per recuperare e distribuire gratuitamente farmaci necessari agli indigenti, che non hanno la possibilità di procurarseli altrimenti.

Commenta su Facebook