Al teatro Rosso di San Secondo “…In viaggio”, lo spettacolo di danza organizzato dal liceo “Ruggero Settimo”

456

Il Liceo Classico, Linguistico e Coreutico “R. Settimo” presenta il IV concerto di danza organizzato dall’istituto giovedì 31 maggio 2018 alle ore 20:30 presso il Teatro Rosso di San Secondo. Titolo dell’evento è “…IN VIAGGIO” adattamento teatrale di alcuni canti dell’Inferno (Canto XXXIV) e del Purgatorio (Canti I, II, VIII, IX, XIII, XX, XXVI).

Uno spettacolo in cui parola, musica e danza si fondono per affrontare il tema del VIAGGIO dell’umanità che dalla condizione di schiavitù approda a quella della rinascita, vissuta come speranza di una VITA nuova. Il modello di tale viaggio è Dante con la sua DIVINA COMMEDIA, testo epico e di universale valenza culturale, morale e filosofica. Infatti, attraverso i dannati danteschi, immagine dell’umanità dolente e in lotta con se stessa e con Dio, i due pellegrini, Dante e Virgilio, specchio dell’umano e del divino che è in noi, percorrono i fatali sentieri che portano a mete impreviste, a coraggiosi e accidentali sentieri in cui L’AUDE SAPERE dell’uomo riecheggia forte tra ostacoli e rinascite. Un viaggio verticale, dunque, in salita, verso la luce nuova della speranza, attraverso la montagna del Purgatorio, regno della redenzione e della possibilità per l’uomo, ma anche orizzontale, nella rete delle relazioni in cui si gioca la promessa di una profonda seppur breve felicità.

Le coreografie sono a cura delle prof.sse Antonella Bruno, Fia Distefano, Vanessa Marletta, Alessandra Venuti; gli elementi scenografici opera del prof. Fabio Fiorenza; l’elaborazione dei testi è stata curata dalla prof.ssa Loredana Scintilla; per le musiche ci si è avvalsi della collaborazione della prof.ssa Grazia Zaffuto. I costumi sono della ditta “Theama for dance”. Referente dell’indirizzo è stata la prof.ssa Nadia Rizzo che ha sostenuto nel coordinamento la dirigente Irene Cinzia Maria Collerone.

Gli studenti dell’indirizzo coreutico saranno i veri protagonisti dell’evento che chiuderà un anno per loro ricco di incontri ed opportunità di crescita, che si concluderà con il concerto che vuole essere la sintesi dell’impegno nello studio della danza e delle discipline che si sono intersecate nella realizzazione di un lavoro impegnativo ed originale.

Durante la serata l’associazione fotoNauti curerà le riprese fotografiche, con la consueta disponibilità e competenza.

Commenta su Facebook