Al seminario vescovile di Caltanissetta si inaugura l’anno accademico dell’Istituto Teologico “Mons. Guttadauro”

130

L’Istituto Teologico “Mons. G. Guttadauro” di Caltanissetta, affiliato alla Pontifica Facoltà Teologica di Sicilia, inaugura l’anno accademico 2018/2019 Venerdì 30 novembre presso il Seminario Vescovile.

Alle 17.00la Celebrazione Eucaristica presieduta dal Vescovo, Mons. Mario Russotto nella Cappella Maggiore del Seminario e a seguire, nell’Auditorium di piazza S. Giovanni Paolo II, la Prolusione di Mons. Rino La Delfa, docente della Facoltà Teologica di Sicilia sul tema: “Coscienza isolata e Coscienza universale davanti al Creato: Newman e Francesco sul rapporto tra responsabilità umana e autonomia tecnocratica”.

La questione, estremamente attuale, della tutela del creato, inteso sia come ambiente naturale che come dimensione antropologica, soggettiva e solidale, chiama in causa la coscienza, sia dei soggetti che dell’intero genere umano, rispetto alla responsabilità che si deve esercitare nei confronti delle risorse naturali e delle dinamiche di trasformazione tecnologica dell’ambiente e delle relazioni.

Il Beato Cardinale John Henry Newman, (1801/1890) ha elaborato sulla coscienza un pensiero teologico-filosofico di grande apertura e modernità, alternativo al positivismo che imperversava nella seconda metà dell’800, e fondato su un “umanesimo cristiano” guidato dal primato della coscienza, tanto da essere definito uno dei “padri assenti del Concilio Vaticano II”.

Sulla responsabilità da condividere nei confronti del creato Papa Francesco, con la sua Enciclica “Laudato sì” ha indicato ai cristiani del nostro tempo una consegna irrinunciabile non soltanto in termini di tutela delle risorse ma come impegno a realizzare un nuovo modello di sviluppo sostenibile e solidale.

Al termine della prolusione di Mons. La Delfa saranno consegnati i Diplomi di Baccellierato agli allievi dell’Istituto Teologico “Guttadauro”.

Commenta su Facebook