Al gruppo Romano i supermercati Carrefour di Palermo e Trapani. Accordo per i livelli occupazionali

1732

E’ stato siglato ieri sera l’accordo di cessione dei supermercati Carrefour di Palermo e Trapani alla C. D. S. spa del gruppo nisseno Romano alla presenza dei sindacati Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs.  L’operazione di cessione del ramo d’azienda prevede la  costituzione di una newco, la Ica market srl.

Secondo l’accordo tutti i 474 dipendenti di Palermo, Trapani e del deposito di Carini dall’1 novembre 2015 transitano dalla Giesse Carrefour nella nuova società.  La C. D. S. spa si riserva però la possibilità  di disporre trasferimenti tra i punti vendita  dei lavoratori, per salvaguardare i livelli occupazionali. Si prevede la possibilità che il personale part-time passi a full-time e la possibilità di nuove assunzioni. Cambia il  marchio della nuova tessera fedeltà dei clienti che si chiamerà “Mizzica”, con un nuovo sistema di sconti. Secondo l’accordo di master franchising tra Giesse Carrefour spa e Cds spa le insegne rimarranno Carrefour per almeno tre anni. Tutti i supermercati chiudono il 30, il 31 ottobre, l’1 e il 2 novembre per aggiornare i software, gli sconti, le promozioni e i dati fiscali e riapriranno i battenti il 3 novembre.

Commenta su Facebook