Al Comune, “canoni locazione onerosi pagati ai privati”. Valeria Alaimo vuole gli atti prima del bilancio

574

“Se l’assessore mi giudica poco collaborativa forse è conseguenza del mancato rispetto del mio mandato di consigliere comunale”. Lo dice in una nota la consigliera Valeria Alaimo in riferimento alle affermazioni dell’assessore Boris Pastorello, che ha la delega ai rapporti con il consiglio comunale, durante la puntata di Tony Accesi di domenica scorsa.

Con l’occasione di replicare a distanza di alcuni giorni all’assessore, la Alaimo solleva il caso dei costi per gli affitti pagati dal Comune a privati per le sedi di propri uffici o società partecipate.

“Sono venuta a conoscenza di spese abbastanza onerose per il pagamento di canoni di locazione da parte del Comune a privati al fine di collocare uffici sia dello stesso Ente, ad esempio alcune stanze dell’ufficio tecnico il cui canone di locazione il Comune paga alla Curia, ma anche di Enti controllati o partecipati, ad esempio l’ ATO ed il Centro per l’Impiego entrambi collocati nella struttura commerciale in via Salvo d’ Acquisto ed ancora la presidenza del Consorzio Universitario in Corso Vittorio Emanuele ed anche questa di proprietà della curia”, afferma la consigliera.

“Naturalmente il pagamento di questi canoni di locazione ha un costo per le casse comunali da quantizzare, per far ciò ho protocollato il 20/10/2015 n. 73684 una richiesta urgente di documenti, per urgente ho inteso entro il 29 ottobre data di approvazione del bilancio di previsione 2015. In dettaglio, ho chiesto di avere copia dei contratti di locazione attiva e passiva, ed inoltre di conoscere se i canoni di locazione sono stati e sono puntualmente pagati. I documenti e le informazioni naturalmente sono state da me richiesti anche relativamente alle società controllate e partecipate dal Comune. Abbiamo degli immobili di proprietà del comune che potrebbero essere adeguatamente ristrutturati per ospitare gli uffici attualmente ubicati ove paghiamo canoni di locazione, ogni centesimo risparmiato credo sia utile per una Amministrazione che lamenta, giustamente ma non troppo, lamenta sempre scarse disponibilità in bilancio”.

Commenta su Facebook