Al Borgo Santa Rita il primo maggio di Legambiente

Domenica 1 maggio si svolgerà la festa dei lavoratori organizzata da Legambiente presso il Borgo Santa Rita, territorio comunale di Caltanissetta. Sarà una giornata di festa in cui si alterneranno testimonianze di lavoratori precari, lavoratori senza tutele vittime di caporalato, lavoratori che hanno deciso di rimanere o tornare e scommettere in un Sud sempre più incline al fenomeno dello spopolamento giovanile. A seguire si esibiranno artisti locali e regionali, tra music contest, dj set e live band.

Il Primo Maggio al Borgo Santa Rita si colorerà dei valori di uguaglianza e solidarietà, per promuovere un’idea di società differente che sappia rispondere al bisogno di felicità delle persone e dei giovani in particolare, soffermandoci sui cosiddetti green jobs, ma dando anche spazio a riflessioni e dibattiti su altri eventi che hanno segnato la nostra regione e in particolare le aree interne del centro Sicilia. Si tratterà il tema delle marginalità, che interessa la società odierna e si traduce in una enorme forbice di diseguaglianza. Si parlerà di Adnan Siddique, pakistano di 32 anni, che ha pagato con la vita la scelta di difendere i diritti dei braccianti nelle campagne della provincia di Caltanissetta. Si affronterà il problema dello spopolamento dei Paesi e delle Città dell’entroterra siciliano.

L’evento, che inizierà alle 10 e terminerà alle 24, prevede il supporto dell’amministrazione Comunale di Caltanissetta, Sommatino, Delia e San Cataldo ed anche del Movimento 5 Stelle Sicilia (per tramite del suo Capogruppo all’ARS). La festa è organizzata anche con la collaborazione di altre partnership del territorio: il Punto G Bar, la Tipografia Paruzzo, Slow Food Caltanissetta, Rotaract Caltanissetta, DLF – Macchine e Servizi, M&G Antincendio, El Chupito, Celauro Ambiente, Forno Santa Rita, Birra Forst, Nissa Funghi, Paesaggi di Mezzo, Tenuta dell’Abate, Azienda Ivan di Forti, Croce Rossa Italiana, Protezione Civile della Provincia.

Alle ore 11 sono previsti i saluti istituzionali e l’inizio degli interventi. Per l’ingresso all’area della festa è previsto anche un ticket di € 5, comprensivo di una consumazione (Ticket Point – Caltanissetta: Punto G bar, El Chupito, Eclettica, Caffetteria Mazì, Borderline; Sommatino: Pizzeria Mizzica; Delia: Bar Crema e Cioccolato; San Cataldo: Metamorfose).

Caltanissetta, 27 aprile 2022

Marco Lunetta (Resp. Giovani)

Gaetano Paladino (Resp. Gestione ed Organizzazione Eventi)

Commenta su Facebook