Aggredisce i genitori armato di coltello e ferisce la madre. 43enne marocchino sarà espulso

257

I poliziotti della sezione volanti hanno denunciato alla locale Procura della Repubblica un 43enne di nazionalità marocchina, per i reati di lesioni personali aggravate e minacce. All’uomo è stata contestata anche la violazione dell’ordine del Questore di lasciare lo stato Italiano, al quale lo stesso si è sottratto. Nel pomeriggio di ieri l’equipaggio di una volante è intervenuto presso un’abitazione del centro storico poiché era stata segnalata la presenza di un uomo armato di coltello che minacciava i propri familiari. Gli agenti hanno bloccato e identificato l’uomo che poco prima aveva fatto irruzione nell’abitazione dei genitori, minacciando loro e altri appartenenti del proprio nucleo familiare con un coltello, senza un apparente motivo. Il predetto, che è solito assumere atteggiamenti violenti, è stato condotto presso l’ufficio immigrazione della Questura e denunciato in attesa di essere espulso dal territorio dello stato Italiano. La madre dell’uomo è stata medicata dai sanitari di un’ambulanza del 118 giunta sul posto, avendo riportato ferite da coltello alla mano, nel tentativo di difendere il marito dalle minacce del figlio.

foto archivio

Commenta su Facebook