Agghiacciante scoperta di due animaliste. Cani uccisi con il cranio fracassato e viscere fuoriuscite in via S.Spirito

2940

Schermata 2014-08-26 alle 22.25.27Due volontarie, due cittadine che animano la pagina facebook “in cerca di una casa sempre”, per l’adozione di cani a distanza, hanno fatto una scoperta agghiacciante in via Santo Spirito, dove ignoti hanno squartato due cani uccidendoli e lasciandoli in strada.

La scoperta risale al week end ed è stata fatta nella stradina laterale che da via Santo Spirito, all’altezza di un’ex discoteca, collega con la Ss 122, in contrada Xirbi, all’altezza dello svincolo con la A-19.

Quella stradina che sembra una trazzera, per capirci, che viene abitualmente utilizzata come discarica di inerti e di amianto abusiva.

I due cani sono stati uccisi con violenza. Uno con il cranio sfondato e un altro con l’addome squartato e le viscere fuoriuscite.

La denuncia è ancor più grave perchè dopo giorni dalla prima segnalazione fatta all’asp da Anna Maria Bordonaro, le carcasse dei due cani, almeno fino a martedì giorno in cui le due volontarie hanno fatto un altro sopralluogo, erano ancora lì, in stato di putrefazione.Schermata 2014-08-26 alle 22.25.50

I cani di quel branco, spiega la giovane animalista, sono affetti da rogna e sono all’attenzione da settimane perchè hanno creato problemi ad alcuni allevatori e agricoltori della zona, a volte uccidendo qualche gallina. “Ma questo non giustifica assolutamente quanto è stato fatto”, spiega Rosa Maria Bordonaro, anche perchè adesso il rischio è di tipo igienico sanitario.

Schermata 2014-08-26 alle 22.25.20 Schermata 2014-08-26 alle 22.24.57 Schermata 2014-08-26 alle 22.24.46 Schermata 2014-08-26 alle 22.23.43 Schermata 2014-08-26 alle 22.26.07 Schermata 2014-08-26 alle 22.25.50 Schermata 2014-08-26 alle 22.25.27

Commenta su Facebook