Agente penitenziario morto suicida a Enna

Un sostituto commissario del corpo di polizia penitenziaria di 58 anni, in servizio nel carcere di Enna, si è tolto la vita in auto mentre si stava recando al lavoro. A dare la notizia è il Sindacato autonomo della polizia penitenziaria.

“E’ una notizia agghiacciante, che sconvolge tutti noi – dichiara il segretario Donato Capece – e che ricorda come quello dei poliziotti penitenziari suicidi sia un dramma che va avanti da tempo senza segnali di attenzione da parte del ministero della Giustizia e del Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria”.

Commenta su Facebook