Agenda urbana. Esito positivo alla Regione, verso la stipula della convenzione

285

“Dal tavolo operativo su Agenda urbana tenutosi a Palermo, emerge la valutazione positiva della strategia messa in campo dai comuni di Caltanissetta ed Enna, per cui a breve avverrà la stipula della convenzione con l’Autorità urbana per la gestione dei fondi assegnati che ammontano a circa 38 milioni di euro”. Ad affermarlo è il sindaco di Caltanissetta, Giovanni Ruvolo, prendendo atto dei risultati della riunione operativa tenutasi il 19 giugno scorso presso il dipartimento regionale Programmazione, con i comuni di Enna e Caltanissetta per la verifica dello stato di avanzamento della Strategia di “Agenda Urbana”.

All’incontro erano presenti l’assessore allo Sviluppo e innovazione, Giovanni Guarino, il dirigente dell’Urbanistica, Giuseppe Dell’Utri ed il responsabile di Agenda urbana, Roberto Gambino, per il Comune di Caltanissetta e l’assessore Giovanni Contino con il responsabile tecnico, Maurizio Miccichè per il Comune di Enna.

Patrizia Picciotto, responsabile per il dipartimento regionale Programmazione di Agenda urbana, ha comunicato che la “Strategia” redatta dal gruppo di lavoro è da considerarsi già operativa, fatte salve alcune lievi modifiche a carattere generale, ed a breve si potrà procedere alla stipula della convenzione con l’Autorità urbana per la gestione dei fondi assegnati (18 milioni 760 mila euro per il Comune di Caltanissetta e 15 milioni 980mila euro per Enna a cui si sommerà il 10% al momento non allocato) e l’avvio della richiesta della competente Direzione II Lavori pubblici per l’accreditamento del fondo di rotazione per la progettazione.

“Il dipartimento Regionale per la Programmazione – spiega il dirigente Giuseppe Dell’Utri – ha dato atto dell’attività svolta, sottolineando che all’interno della strategia sono state approfondite le giuste linee di sviluppo comuni alle due città e soprattutto sono state programmate in maniera sinergica le strategie in relazione agli obiettivi tematici individuati, in un ottica di collaborazione delle due realtà comunali nel contesto dell’Autorità Urbana con l’attivazione di una diagnosi condivisa sullo stato di fatto per il raggiungimento degli obiettivi comuni”.

“Una volta firmata la convenzione – aggiunge l’assessore Guarino – potranno partire i progetti per migliorare le strutture e procedure informatiche del Comune di Caltanissetta e al contempo avviare una strategia di sviluppo comune con Enna su diversi ambiti come la mobilità sostenibile, l’inclusione sociale, il disagio abitativo, la fruizione del patrimonio culturale e la valorizzazione delle aree rurali”.

Commenta su Facebook