Affidamenti familiari e adozioni a Caltanissetta nasce il Centro per la Famiglia

226

Il 15 Ottobre nasce ufficialmente il Centro per la Famiglia nell’ambito del Distretto Socio Sanitario D8 per garantire spazi di ascolto, accoglienza e sostegno alla risoluzione delle criticità manifestate dai nuclei familiari e stranieri residenti nei comuni del Distretto promuovere la cultura degli affidamenti familiari, sostenere l’azione dei servizi sociali comunali nella gestione degli affidamenti familiari delle procedure di adozione. Il “Centro per la famiglia” avrà sede presso la ex scuola elementare di via Xibcli n. 310 nella casa delle culture e del volontariato. Al suo interno opereranno le equipe multidisciplinari per la presa in carico integrata dei beneficiari di interventi di sostegno al reddito. Il Centro si avvarrà di uno psicologo, responsabile dell’attività di consulenza e di mediazione familiare ;due psicologi, responsabili dell’attività di consulenza presso gli “sportelli per la famiglia”, un educatore professionale esperto in mediazione familiare e interculturale. Le attività di coordinamento verranno garantite da uno Psicologo già contrattualizzato dal Comune di Caltanissetta che coordina le equipe multidisciplinari che operano all’interno della struttura e che hanno in carico 830 nuclei familiari beneficiari del reddito d’inclusione. Per il reperimento degli operatori è stata effettuata una selezione comparativa mediante procedura ad evidenza pubblica ed è stata creata una long list di esperti alla quale il Comune di Caltanissetta può attingere per individuare i professionisti da contrattualizzare. La long list ha validità fino al 31 dicembre 2019. Dalla long- list sono stati selezionati: Noto Anna, M: Grazia Cinardi, Giancarlo Tirendi e Roberto Aronica.

Commenta su Facebook