Adriana Tuzzeo, presentatrice del Kalat 2014, rivede, dopo 12 anni,la sua maestra di danza.

3126

Una bella chiacchierata

Il Kalat Nissa Film Festival, che si inaugurerà giovedì all’Auditorium del Liceo Scientifico, può riservare, anche indirettamente come in questo caso,  sorprese che vanno al di là delle finalità dell’evento stesso. Chi scrive aveva appuntamento con  la maestra di danza Olga Giliberto il cui corpo di ballo parteciperà al Kalat, allo scopo di conoscere i nomi delle ballerine e per intervistarla. Dalla presentatrice del Kalat,  Adriana Tuzzeo,  reduce dall’intervista in diretta di Maurizio Diliberto negli studi di Radio cl1, mentre la riaccompagnava, ha appreso  che la giovane attrice, in passato, aveva frequentato quella scuola di danza e che, da 12 anni, non vedeva la titolare. Allora, memore del fortunato programma di Raffaella Carrà, “Carramba che sorpresa”, ha proposto alla Tuzzeo di andare assieme per l’intervista senza farsi riconoscere subito. Complici la fotocamera che teneva in mano, gli occhiali da sole e un nome di fantasia nella presentazione,  siamo riusciti a sedere di fronte la maestra Giliberto senza che questa sospettasse alcunchè. Tutto andava per il meglio sino a quando Adriana, volutamente,  ha tolto gli occhiali rendendosi riconoscibile. Abbracci interminabili, inusuale intervista congiunta e visita alla palestra come documentato dalle foto. Felicità di entrambe. Il Kalat può essere anche questo.

Ascolta l’intervista ad Olga Giliberto e Adriana Tuzzeo

Nota della Redazione: si ricorda a tutti coloro che volessero scaricare una o più foto pubblicate in fotogallery – per farne uso pubblico – che la legge impone di citare la fonte e, quindi, nel caso specifico “Radio cl1″

 

Commenta su Facebook