Addio al pasticcere Alfonso Zammuto, grande artigiano e gentiluomo di altri tempi

1977

E’ morto il pasticcere Alfonso Zammuto titolare dell’omonimo bar, pasticceria di corso Umberto. Un grande artigiano, una figura storica della città. A postare una sua foto, raffigurato mentre esercitava l’arte che ha insegnato a tanti, il figlio Stefano, giudice, che commenta semplicemente con un cuore. A seguire una valanga di commenti affettuosi da parte di tantissimi cittadini.

“Un galantuomo, un grande artigiano figlio e vanto della nostra città – scrive l’avvocato Sergio Iacona – uno degli ultimi nisseni della generazione di mio padre la cui scomparsa mi addolora molto.Condoglianze Stefano,un affettuoso abbraccio alla tua famiglia”.

Poche ore fa – scrive il pasticcere Davide Miracolini – è venuto a mancare un altro pilastro storico della pasticceria Nissena.. ci lascia il Maestro Pasticcere Alfonso Zammuto.. con tanto rammarico ma con grande orgoglio lo comunico a tutti i colleghi pasticceri che hanno avuto l’onore di conoscerlo e lavorare fianco a fianco con lui.. grazie per tutto quello che in questi lunghi anni ci hai trasmesso… arrivederci “Zi Fofò”

“Una figura storica della città, decano dei pasticceri di Caltanissetta – commenta l’assessore Pasquale Tornatore – che ricordo sempre come un riferimento della piazza più importante della nostra città dove aveva la sua pasticceria e bar”.

 

Commenta su Facebook