Acquista smartphone gli inviano solo la custodia. "Pacco" via web ad operaio nisseno

973

Un pacco dal web, denuncia di truffa presentata all’URP della Questura. Un operaio nisseno trentenne raggirato. Aveva trovato un occasione relativa alla vendita di uno smartphone, di una nota marca , del valore commerciale di circa 200,00 euro, su un sito web di annunci, al modico prezzo di 60,00 euro , contattando l’inserzionista per l’acquisto.
Concordato il prezzo, le modalità di pagamento e il recapito della merce, l’operaio ha effettuato il bonifico di 60 euro su una carta ricaricabile, le cui coordinate erano state fornite dal venditore al quale ha inviato una foto della ricevuta. Dopo pochi giorni ha ricevuto il “pacco” nel vero senso della parola: la custodia di un cellulare con all’interno delle vecchie batterie inutilizzabili. Ovviamente ha tentato di ricontattare il venditore, ma al numero precedentemente fornito dallo stesso non rispondeva più nessuno. All’uomo non è rimasto che presentarsi in Questura e denunciare la truffa.

Commenta su Facebook