Acquaviva, il Comune e l'Arma ricordano Plado Mosca, medaglia d'oro al valore militare

740

Il 19 giugno 2015 il Comune di Acquaviva e l’Arma dei Carabinieri hanno organizzato una giornata in ricordo del Carabiniere Medaglia d’oro al valor militare Giuseppe Plado MOSCA, scomparso nel corso del secondo conflitto mondiale.
Nato ad Acquaviva Platani l’11 agosto 1918, venne arruolato il 1° aprile 1939 quale soldato di leva e nel 1942 transitò nell’Arma dei Carabinieri, venendo incorporato prima nella Legione di Palermo e quindi in quella di Milano.
Inviato sul fronte russo, diede dimostrazione delle proprie virtù, permettendo ad altri commilitoni di porsi in salvo durante una cruenta battaglia. Per tale atto di valore il Presidente della Repubblica il 6 febbraio 1951 gli conferì la Medaglia d’Oro al Valor Militare alla memoria” con la seguente motivazione:

“Addetto al comando di grande unita’ impegnata in difficile ed aspro combattimento, si distingueva per cosciente coraggio. Accerchiate le truppe della divisione e sottoposto a micidiale fuoco di armi automatiche e di artiglieria, confermava il suo valore partecipando reiteramente a disperati contrattacchi. Benche’ estenuato dalle privazioni e dal gelo, in un ultimo disperato sprazzo di energia, per primo seguiva un soldato che, a cavallo e agitando il tricolore, caricava l’avversario. Trascinati dal loro magnifico eroismo, centinaia di uomini, benche’ stremati di forze, in un travolgente assalto all’arma bianca, riuscivano a spezzare il cerchio di ferro e fuoco che li stringeva. Nel raggiungere la posizione avversaria, cadeva colpito da una raffica di mitragliatrice, ma il suo cosciente eroismo consentiva alle stremate truppe della divisione di aprirsi un varco .” Vallata di Arbusow (Russia), 22 dicembre 1942.
Il programma prevede, nel pomeriggio del 19 giugno, oltre alla celebrazione di una Santa Messa presso la Chiesa Madre e la scopertura di una stele in ricordo collocata presso il Comune, un Convegno sulla figura dell’Eroe all’interno dell’Auditorium della locale scuola media con la partecipazione del Generale Giuseppe Governale, Comandante della Legione Carabinieri Sicilia, e l’esibizione della Fanfara del 12° Battaglione CC Sicilia.

Commenta su Facebook