Acqua, un incontro tre comunicati. L’esito secondo Crocetta, Ruvolo e Caltaqua

814

Un incontro e tre comunicati dopo due settimane di emergenza idrica. Prima l’acqua torbida e il relativo stop all’uso potabile (ma un primo stop c’era stato anche a ottobre), poi lo stop all’Ancipa di Troina con isole della sete che a macchia di leopardo, e a turno, si sono formate nel capoluogo. Dopo 11 giorni si è tenuto un incontro a Palermo. Interlocutorio, perché di impegni precisi non c’è traccia, se non un’attenzione maggiore per mettere in cantiere i progetti esecutivi per la rete idrica che l’Ato idrico CL6 e Caltaqua, ognuno per la sua parte, sostengono siano pronti  ma bloccati.

Il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta comunica che nel corso dell’incontro avvenuto oggi presso la presidenza della Regione siciliana, alla presenza del sindaco di Caltanissetta, dei rappresentanti della società ‘Caltaqua’, della Protezione civile e dell’Ato idrico, oltre al presidente Crocetta, all’assessore regionale Gianluca Miccichè, è stata decisa un’implementazione dell’erogazione idrica a Caltanissetta, al fine di risolvere la questione legata all’interruzione che si è protratta per diversi giorni in città.

“Da domani – ha detto Crocetta – si torna alla normalità”. Nel corso dell’incontro il presidente Crocetta ha rappresentato che intende convocare un tavolo tecnico entro 15 giorni, per la risoluzione dei problemi strutturali in tutta la provincia di Caltanissetta.

“Una rinnovata attenzione da parte della Regione Siciliana nei confronti del consistente parco-progetti messo da tempo in campo da Caltaqua per adeguare, riqualificare e ammodernare la rete idrica della provincia di Caltanissetta”, così invece Caltaqua commenta gli esiti dell’incontro di ieri a Palermo, per via delle “diverse criticità che hanno investito direttamente invasi e reti del fornitore Siciliacque”.

All’incontro di ieri ha partecipato una delegazione tecnica di Caltaqua che ha ribadito l’esistenza “di un quanto mai corposo parco-progetti che, come ad esempio nel caso di Gela, alla fine consentirebbe di rifare circa l’80% dell’intera rete di distribuzione idrica in città”.

“Condizioni analoghe sussistono già anche in altri centri ma sin qui la scarsa reattività mostrata dalla macchina della burocrazia pubblica ha impedito di avviare importanti interventi. Un fatto che ha avuto come ulteriore e pesantissimo corollario la perdita di consistenti finanziamenti europei con i relativi fondi tornati al mittente o reimpiegati in altre realtà del Paese che hanno saputo meglio cogliere simili importanti opportunità”.

“Adesso il confortante impegno della Regione manifestato dopo l’incontro di ieri lascia ben sperare che si sia voltato pagina”.

Sicilacqua da domani pomeriggio, fa sapere il sindaco Giovanni Ruvolo, aumenterà la portata di 50 litri al secondo, per arrivare così entro due giorni a regime 220 litri al secondo tali da garantire un flusso costante più vicino alle necessità della città di Caltanissetta.

“Abbiamo fatto impegnare Caltacqua -ha aggiunto Ruvolo, uscendo dalla riunione- affinchè entro dicembre faccia gli interventi sulla rete idrica in modo che, almeno nell’area del centro storico e zone limitrofe, l’acqua venga erogata in maniera giornaliera. Ma anche grazie all’impegno del governo regionale siamo riusciti a strappare l’impegno di avere il finanziamento per completare la rete idrica nel giro di un anno e mezzo e potere finalmente erogare l’acqua potabile in tutta la città in maniera continua, come dev’essere in un contesto civile”.

Ruvolo annuncia che i legali di Caltaqua e del Comune stanno approfondendo l’ipotesi di un risarcimento per gli utenti nisseni per i disagi vissuti in questi giorni.

“A proposito di misure compensative”, Ruvolo ha fatto sapere, inoltre, che “il governo regionale col suo presidente si è impegnato a venire incontro alla città di Caltanissetta con strumenti di tutela anche finanziari per aiutare il territorio nisseno nel suo complesso, fortemente penalizzato da varie cause compresa quella idrica”.

Commenta su Facebook