Accoltellato un bracciante agricolo a Delia. Operato, è in gravi condizioni, arrestato l’aggressore

1014

Una lite tra due braccianti agricoli degenera in un accoltellamento a Delia. Protagonisti due rumeni, uno dei quali, il 46enne U.N. si trova ricoverato in prognosi riservata e in gravi condizioni all’ospedale “Barone Lombardo” di Canicattì dove è stato sottoposto a intervento chirurgico a causa di due ferite da taglio riportate all’addome.

Ad aggredirlo, ieri pomeriggio, un connazionale, P. C., di 67 anni. A quanto pare, tra i due sarebbe nato un diverbio mentre lavoravano in un appezzamento di terreno nelle campagne di Delia. La vittima, prima di essere accoltellata, avrebbe scagliato un masso all’indirizzo del connazionale che per tutta risposta ha tirato fuori un coltello a scatto, ferendolo.

L’aggressore è stato già rinchiuso nel carcere Malaspina di Caltanissetta.

Commenta su Facebook