Accoltellato a Campobello un ambulante nisseno. Indagini per stabilire le cause dell’aggressione

989

Brutta disavventura per un venditore ambulante di Caltanissetta che due sere fa è rimasto vittima di un’aggressione durante il mercatino allestito in via Edison a Campobello di Licata.

I Carabinieri della stazione di Campobello hanno avviato le indagini per chiarire le circostanze del ferimento.

L’uomo si è presentato due sere fa all’ospedale Barone Lombardo di Canicattì con una brutta ferita da arma da taglio alla gamba sinistra che gli aveva procurato una copiosa perdita di sangue. I medici del nosocomio hanno arrestato l’emorragia e suturato la ferita, chiamando successivamente i Carabinieri, date le circostanze del ferimento.

Da chiarire, in particolare, se il 40enne ambulante nisseno sia rimasto coinvolto in una lite degenerata con l’accoltellamento o se sia stato aggredito in modo premeditato all’interno della sua bancarella, allestita in via Edison.

Commenta su Facebook