"A tavulata", colori e profumi da Borgo Casale-Canicassè.

662

Tavolata di San GiuseppeSulla scia della storica tradizione, anche se con qualche giorno di ritardo, rispetto gli altri anni, ha avuto luogo il 1 maggio 2013 presso il Borgo Casale – Canicassé la cosiddetta Festa San Giuseppe nota come “A Tavulata”. Dopo il rito della Santa Messa presso la Chiesa della Sacra Famiglia, concelebrata da padre Campione e da padre Candura, si è svolta la storica tavolata, che nella tradizione desidera rievocare il ricordo della condivisione della cena di Gesù con i suoi Apostoli. Le libere offerte degli intervenuti verranno devolute a sostegno della Chiesa.

Sulla tavola imbandita per l’occasione un tripudio di colori e di profumi che riportano alla mente i ricordi più spensierati dell’infanzia, attraverso una cucina umile e casereccia, che una volta era cura della maestria delle nonne e che ormai rischia di perdersi per cedere il passo a cibi precotti o surgelati. Lodevole l’operato del comitato organizzativo del Borgo Casale che ha curato tutto con scrupolo ed armonia, attraverso una logica di spontanea collaborazione, che rafforza i legami tra le persone che ancora popolano il borgo e che ancora portano avanti attraverso numerosi sacrifici una tradizione rurale che oggi rischia di scomparire. Notevole il sostegno che ha dato alla manifestazione l’Associazione onlus “Essereperessere”, che opera ormai da tempo in questo luogo attraverso attività di cooperazione solidale.

Fernando Barbieri
Commenta su Facebook